Tre parole, un mondo da esplorare!

Se la curiosità vi ha stuzzicati almeno un po’, vi sarete chiesti come mai ho scelto di dare il nome #VadoVivoTorno a questo blog nascente. 

Vi dico già che non ha nulla a che vedere con la mia cartella clinica, anche se onestamente i termini “Vado” e “Vivo” richiamano un po’ questa storia del “darsi una scossa” quando arriva un black-out!

Attenzione, non mi sono mai preso troppo sul serio quindi concedetemi di scherzarci su, ogni tanto! 

Negli scorsi anni ho sempre viaggiato in occasione della pausa estiva dal lavoro: quindi estate, mare, folla, prezzi alle stelle e tutti gli inconvenienti che derivano da questo periodo così infuocato: Ferragosto! 

Spiaggia cinese – Fonte: advision.tk

Quando tutto è cambiato, però, ho iniziato a prendere la vita più con leggerezza e a concedermi più tempo per quei piaceri che una volta mi negavo drasticamente, così mi sono detto: “di questo passo per conoscere il mondo non mi basteranno tutte le batterie di Cardiologia!” (L’ho fatto di nuovo, non posso farne a meno!)

La verità è che mi sono accorto di quanto invece sia importante “non perdere tempo quando si ha tempo” e cogliere ogni occasione utile per quanto sia fugace, magari facendo qualcosa per cui ci si sentiamo più sereni con noi stessi: nel mio caso, partire ed esplorare

Così ho iniziato a viaggiare da solo o in compagnia per brevi periodi, spesso nei week end, e ogni volta che stampavo un nuovo biglietto tranquillizzavo i miei con “Tranquilli, tanto vado e vengo!” 

Parliamoci chiaro, tra il “Vado” e il “Vengo” avevo la possibilità di assaporare tutto quello che avevo sempre desiderato: scoprire realtà diverse dalla mia, perdermi in luoghi a me sconosciuti per poi ritrovarmi dentro me stesso… In altre parole, vivere! 

Presto sarò in Irlanda per godermi un po’ l’aria natalizia del posto: in questo periodo Dublino e Belfast sono così pittoresche e altrettanto vicine che non potevo certo perdermele!

Dublino – Fonte: irlandando.it

Sul mio profilo Instagram @_nicorizzi (https://www.instagram.com/_nicorizzi/?hl=it)sarà possibile seguire i dettagli di questa fuga attraverso foto e stories, al mio ritorno scriverò un nuovo articolo su questa terra che da sempre mi affascina, non vedo l’ora!

Quindi zaino in spalla, è ora di andare! 


Stay restless!

Un pensiero riguardo “Tre parole, un mondo da esplorare!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...